Sostenibilità

Sostenibilità

il nostro impegno

Oggi essere produttori di finestre significa operare in un contesto più ampio e globale, che tenga conto dell’impatto dei processi produttivi e dei prodotti stessi sull’ambiente che ci circonda e sul benessere delle persone. Secondo noi si può creare valore in modo etico e responsabile: da quasi 1/4 di secolo, infatti, diamo il nostro contributo alla salvaguardia del Pianeta, scegliendo di produrre finestre naturali con il minimo impiego di materiali plastici.

 

In Sciuker poniamo da sempre grande attenzione alla sostenibilità e alla responsabilità sociale d’impresa. Un impegno che si traduce nel progetto #Sciuker4Planet. Insieme ai nostri partner, nel 2018 nasce in Italia la Foresta Sciuker, con l’obiettivo di ridurre l’effetto serra ed il riscaldamento globale. L’obiettivo è neutralizzare -1.000.000 kg di CO2 a partire dal 2018.

Il legno

Il legno è la materia prima delle nostre finestre, da sempre utilizzato dall’uomo per le sue caratteristiche: un prodotto rinnovabile, ecologico, robusto, che naturalmente isola termicamente e acusticamente, conferendo comfort e benessere agli ambienti. Per questo motivo la tutela dell’ambiente è per noi un impegno costante e quotidiano.

Il legno degli infissi Sciuker cresce solo in foreste correttamente gestite e certificate PEFC e FSC, nel pieno rispetto del territorio e della biodiversità, grazie ad un rimboschimento continuo e controllato.

Lo stabilimento

Il nostro stabilimento produttivo a Contrada (AV), che si estende per 22.000 mq, è interamente progettato nella massima efficienza ambientale, grazie a 1368 pannelli fotovoltaici che ogni anno compensano circa l’80% del nostro fabbisogno energetico. In questo modo, nel 2017 abbiamo evitato di immettere nell’atmosfera 151.616 kg di CO2. Efficienza significa anche ottimizzazione degli scarti di lavorazione: il 100% di questi viene utilizzato per il riscaldamento dello stabilimento produttivo o venduto ai produttori locali di pellet, generando indotto per il territorio.

Ma il nostro impegno non si ferma qui. Il nostro intero parco auto è composto da vetture a metano e da anni portiamo avanti una scrupolosa raccolta differenziata dei rifiuti, che per il 70% vengono riciclati e trasformati per essere reintrodotti nel mercato. E questo è possibile proprio grazie all’impiego di materie prime naturali e 100% riciclabili come il legno e l’alluminio.